Il tag shopping: il nuovo confine del tuo negozio on line

Il tag shopping: il nuovo confine del tuo negozio on line

Ultimo aggiornamento il

Dalle immagini all’e-commerce: la rivoluzione di Instagram

Chi di noi non conosce Instagram? Si tratta di uno dei Social più diffusi e conosciuti capace di differenziarsi da Facebook e da Twitter perché ognuno racconta la propria storia con la pubblicazione d’immagini e di video, dove i testi sono “ridotti all’osso”. La comunicazione è “visual” e, per estremo, l’utente tipo preferirà pubblicare unicamente foto, scattate dal suo smartphone o dal suo tablet, da cui si può chiaramente dedurre che è in vacanza in Ticino, che sta godendo della vista del lago di Lugano o dei tre castelli di Bellinzona, piuttosto che utilizzare le parole.

Il potere delle immagini è potentissimo: raccontano, propongono, emozionano, incuriosiscono, invogliano, descrivono. E Instagram conosce molto bene il loro potere, così bene che ha deciso di sfruttare tutte le sue potenzialità inserendo fra le funzioni della sua app il “tag shopping” (chiamato anche Instagram shopping).

Come funziona il tag shopping

Prima di tutto definiamo con più precisione che cosa si intende per “tag shopping”.
Il tag shopping è uno strumento che dà la possibilità d’inserire tag nei propri post, tag che saranno in grado di reindirizzare verso un determinato prodotto, anziché verso un utente. Questo significa che l’utente con un profilo business potrà inserire nei propri post dei prodotti in vendita, completati da alcune informazioni come: nome dell’articolo, prezzo, taglie disponibili, descrizione. Cliccando sull’immagine e sul bottone “Acquista ora” si verrà automaticamente rindirizzati al sito del venditore per completare la transazione. In altre parole la funzione “Tagga le persone” viene sostituita da quella “Tagga prodotti” e arricchita con la funzionalità necessarie per l’acquisto.

È molto importante sottolineare che per completare il proprio shopping si viene reindirizzati al sito del venditore e che non si compra direttamente su Instagram perché questo assicura che i propri dati bancari non verranno condivisi con la piattaforma social.

Contattaci subito per creare la tua campagna social

Requisiti necessari per far uso di Instagram shopping

Per poter usufruire di tag shopping è richiesto:

  • Avere sede in Svizzera (per visionare l’elenco completo dei Paesi che possono avere l’accesso allo shopping di Instagram, clicca qui)
  • Proporre beni fisici (alla data odierna sono esclusi i servizi) conformi alle normative Instagram per le vendite;
  • Avere un profilo aziendale su Instagram (alla data attuale sono esclusi i profili privati);
  • Essere amministratori di una pagina o di un account Business Manager;
  • Associare il profilo aziendale a una vetrina Facebook o un catalogo in Business Manager;
  • Aggiornare l’app all’ultima versione.

La nascita di Instagram  shopping consacra definitivamente il web marketing come lo strumento più forte e performante per generare visite sul proprio profilo e convertirle in acquisti dei propri prodotti.

Come avete potuto vedere l’utilizzo di tag shopping è molto semplice e intuitivo sia per il venditore che per l’acquirente. Se voleste comunque approfondire maggiormente l’argomento e trovare una guida passo passo, potete leggere l’articolo di Compra Followers Instagram; se siete interessati alle “ultimissime” della funzione shopping (come shopping video o shopping collection) potete trovare qualche utile informazione nell’articolo di Luca Tremolada.

 

 

GSite web agency richiedi consulenza GSite web agency richiedi consulenza